img_big
Rubriche

Junior Europe Cup di Short Track: Melissa Tunno di Orbassano vince l’oro nei 500 e 777mt.

Baselga di Pinè, 18/20 marzo 2013

Melissa Tunno sempre più brava ha conquistato ben due ori nelle distanze dei 500 e 777mt , nella categoria novices, la Junior Europe Cup 2013, la più importante competizione di short track a livello europeo per atleti Juniores.
Melissa è la prima atleta dell’Ice Team Torino a vincere questa competizione che si disputa, per ogni categoria, tra i migliori 8 atleti dell’Europa dell’ovest, selezionati tramite apposite gare denominate Star Class, e i migliori 8 atleti dell’Europa dell’est, selezionati tramite il circuito delle Danubia Cups.
Melissa alla seconda Junior Europe Cup, ha migliorato di molto il settimo posto ottenuto lo scorso anno a Brasov, in Romania, vincendo con margine sia i 500 metri che i 7 giri, mentre un piccolo incidente di percorso, un contatto lama contro lama con un’avversaria, l’aveva relegata al 4 posto nei 1000 metri che hanno aperto la competizione, lo scorso venerdì.
Per dare un’idea sull’importanza della vittoria di Melissa, basti dire che neanche gli atleti nazionali dell’Ice Team Torino, ora abituati a disputare gare di Coppa del Mondo, erano mai riusciti a vincere la Junior Europe Cup, pur essendovi andati vicino, con 2 secondi posti per Ylenia Tota (Budapest 2010 e Monaco 2011) e 2 terzi posti per Andrea Cassinelli (Amsterdam 2009 e Budapest 2010).
Questa vittoria rappresenta quindi un ottimo viatico per Melissa, che sarà sicuramente presto chiamata ad altri importanti appuntamenti.
L’ Ice Team Torino aggiunge così un altro risultato importante alla stagione di grandi successi arricchito dal privilegio che è proprio Melissa Tunno a vantare l’UNICO primo posto tricolore!
Ottimo il dodicesimo posto finale ottenuto da Ilaria Savoretto, nella categoria Junior A. Ilaria, prossimamente impegnata negli esami di maturità, ha perso qualche allenamento, ma ha comunque saputo offrire una buona prestazione, in una categoria in cui hanno dominato la lituana Sereikaite, prima, e l’unghrese Kònya, seconda, due atlete da tempo protagoniste in Coppa del Mondo.
Ilaria era alla terza finale europea consecutiva, dopo quella di Monaco 2011, in cui si è classificata nona e quella di Brasov 2012, in cui si è classificata dodicesima, a dimostrazione di una costante presenza nelle migliori 16 atlete europee.
Un ringraziamento infine al mitico allenatore Pejo Peretti, che, oltre a preparare da anni gli atleti per le varie squadre nazionali, ha accompagnato Melissa e Ilaria ai propri traguardi, seguendole e incitandole con passione, sia in allenamento che in gara.
Grazie a Pejo e agli atri tecnici dell’Ice Team Torino, nessun traguardo è precluso.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Buonanotte
EDITORIALE DEL GIORNO
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo