img_big
Spettacolo

Ambra a teatro con Leo

La straordinaria bravura di Ambra Angiolini e Edoardo Leo (dal 14 marzo al cinema con “Buongiorno Papà” che lo vede regista ed interprete della pellicola) ha toccato in questi mesi i maggiori teatri italiani, registrando sempre il “sold out”, con l’intensa commedia romantica “Ti ricordi di me” scritta da Massimiliano Bruno (Nessuno mi può giudicare, Viva l’Italia) e diretta da Sergio Zecca.
Sorridente e riflessivo, “Ti ricordi di me” è la storia di un rocambolesco incontro tra una narcolettica e un cleptomane.

Beatrice, maestra elementare, e Roberto, aspirante scrittore di improbabili favole, si conoscono per caso sotto al portone della loro psicologa. Entrambi sono in cura per risolvere le loro fastidiose patologie ma ognuno ha delle prospettive diverse per il futuro. La ragazza sta per sposarsi col suo fidanzato storico e sogna di mettere su famiglia, mentre la carriera del giovane scrittore è ancora in alto mare a causa dell’assurdità delle sue strane fiabe.

Tra colpi di sonno improvvisi e furtarelli nei grandi magazzini, Roberto si innamora di Beatrice e decide che quella è la donna della sua vita. Da questo momento inizia una storia d’amore fatta di scontri, malintesi, amnesie e coraggio che li porterà a trovare il giusto equilibrio, nonostante siano due personaggi al limite della normalità, intrisi di nevrosi e fissazioni e possessori di una buffa visione del mondo. Il tema portante di questo spettacolo è senza dubbio l’amore. Beatrice e Roberto, dovendo occuparsi di altre urgenze della vita (legate alla terapia, al fatto di dover superare certi problemi che effettivamente hanno e che li rendono diversi dagli altri), trovano in una cosa semplice e bella come l’amore la soluzione dei loro problemi o, comunque, qualcosa che li sollevi da questo. Magari persone che la normalità la danno per acquisita, per il fatto di non avere problemi, entrano in altri meccanismi, e lì allora il discorso di coppia si fa più complicato.

Per Beatrice e Roberto invece sarà proprio il non nascondersi dietro le reciproche fragilità, debolezze e vulnerabilità a renderli forti e vincenti.

Dopo le ultime repliche, il 9 e 10 marzo presso il Teatro delle Arti di Salerno, i due bravi attori si prepareranno ad iniziare a giugno le riprese cinematografiche liberamente ispirate a questo prezioso gioiellino teatrale.

“Ti ricordi di me?” è la storia di due deboli e coraggiosi ragazzi, che per strani incidenti, sfortune e casualità si ritrovano ad avere una vita difficile, sono due che non mollano mai e cercano di sfruttare al meglio quello che la vita gli ha offerto: si perderanno più volte, ma alla fine il destino troverà il modo di farli sempre incontrare.

Ambra Angiolini, è testimonial del prestigioso marchio di moda “Aniye By” che la vede anche protagonista, per la prima volta in assoluto, di uno spot per un’ azienda di moda in onda dal 7 marzo in The Voice (Raidue).

Inoltre, dopo l’uscita di “Viva l’Italia”, “Ci Vediamo a Casa” e “Mai Stati Uniti” tra qualche mese arriverà in sala “Amore mi porti sfortuna” (titolo provvisorio) che vedrà la talentuosa e raffinata attrice romana protagonista della pellicola insieme a Enrico Brignano.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo