img_big
Cronaca

Delitto Scazzi, le richieste della procura: “Ergastolo per Cosima e Sabrina, nove anni a zio Michele”

La Procura di Taranto ha chiesto la condanna all’ergastolo per Cosima Serrano e della figlia Sabrina Misseri per l’omicidio di Sarah Scazzi avvenuto il 26 agosto 2010 ad Avetrana, in provincia di Taranto. Nove anni di reclusione, invece, è la richiesta per Michele Misseri, accusato di aver soppresso il cadavere della nipote gettandolo in un pozzo.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo