News

Bomba davanti a casa di un imprenditore nel Torinese, due arresti

Due persone sono state arrestate dai carabinieri, in provincia di Torino, con l’accusa di avere confezionato e installato una bomba artigianale davanti all’abitazione di un imprenditore edile nel Torinese lo scorso 12 dicembre. L’ordigno era stato realizzato con cinque litri di benzina, due chili di chiodi, una miccia lunga 80 metri e 25 ricariche di gas da campeggio. Nonostante fosse stata innescata, la bomba però non esplose.

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 6 febbraio 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo