img_big
News

Torino, respirano monossido di carbonio: muore una donna, grave la figlia

Una donna è morta a Torino, uccisa dal monossido di carbonio, e la figlia è rimasta gravemente intossicata. La tragedia si è consumata in corso Vercelli, periferia nord della città e sarebbe stata causata da una caldaia malfunzionante. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 e la polizia.

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 24 gennaio.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo