img
News

La difesa della Thyssenkrupp: “Annullare l’intero processo”

Anullare l’avviso di chiusura delle indagini, e di conseguenza l’intero processo, è la prima richiesta che Ezio Audisio, uno degli avvocati difensori, ha rivolto alla Corte d’assise d’appello, a Torino, alla ripresa della causa per l’incendio alla Thyssenkrupp che nel 2007 uccise sette operai. Il penalista ha eccepito la mancata traduzione di una serie di documenti dal tedesco, la lingua madre dell’ imputato principale, l’allora ad Harald Espenhahn. La sua richiesta era già stata respinta all’udienza preliminare e al processo di primo grado.

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 22 gennaio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo