img_big
Cronaca

Stromboli: il vulcano fa paura

Non si placa l’attività eruttiva dello Stromboli, il vulcano più esplosivo delle Eolie. Nelle ultime ore sono stati registrati ben 23 segnali sismici associabili ad eventi franosi. La situazione viene costantemente monitorata dalla sala della sezione Ingv di Napoli (Osservatorio Vesuviano), dove sono centralizzati i segnali della rete sismica a larga banda che opera sullo Stromboli. È stato anche registrato un segnale continuo di frana. L’ampiezza del tremore è su valori medio-alti, con un lieve trend in diminuzione. Anche le esplosioni sono state di ampiezza medio-alta. Sull’isola l’attività è seguita dai vulcanologi e dalla Protezione civile.

 
Stamani un elicottero AB 212 del Secondo Reggimento Aviazione dell’Esercito di Lamezia Terme (Catanzaro), con a bordo due esperti vulcanologi e un funzionario della Protezione civile, ha effettuato un volo di ricognizione per valutare la situazione eruttiva.

 

Al termine della ricognizione il funzionario della protezione civile ed un vulcanologo sono stati lasciati sull’isola per proseguire il monitoraggio.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo