img_big
Cronaca

Meteo: perturbazioni in arrivo, torna il gelo

Le temperature record registrate nel weekend della Befana saranno molto presto un piacevole ricordo. Il tempo stabile checaratterizzerà i primi giorni di questa settimana, con la colonnina di mercurio ancora sopra la media stagionale, lascerà infatti posto alle nuvole e alle precipitazioni. E le temperature – prevedono i meteorologi – caleranno bruscamente, soprattutto al nord ovest. 

Già domni (martedì) a Torino si passerà dai 17 gradi di sabato ai 5 gradi. A Milano la colonnina di mercurio scenderà dai 15 gradi di sabato ai 6 gradi. Ad Aosta lo sbalzo sarà addirittura di 10 gradi: si passa dai 20 ai 10. A Bolzano daa 17 a 10 gradi.

Dalla fine di mercoledì avremo qualche debole pioviggine tra Liguria e Toscana, primi effetti di una nuova perturbazione atlantica, la numero 2 di gennaio, che giovedì porterà nuvole in gran parte del paese con deboli piogge al Centro-sud.

Dopo un inizio di gennaio dal sapore primaverile, l’inverno tornerà ad alzare la voce. La perturbazione numero 2 sarà seguita da correnti fredde che nel prossimo weekend riporteranno un clima più invernale sull’Italia con un crollo termico anche di 10 gradi rispetto ai valori eccezionalmente elevati di questo fine settimana. Le temperature torneranno così in linea con le medie stagionali se non leggermente al di sotto, ma si tratterà di un freddo comunque nella norma.

Quella del 14 gennaio sarà una settimana decisamente fredda per l’irruzione di aria gelida in arrivo dall’Artico, con possibile ritorno della neve a bassa quota al Centro-nord.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo