img_big
Rubriche Tecnologia

Romanzi, saggi ed enciclopedie: i videogiochi alla conquista della carta!

Forse la paralisi del pollice destro, l’insonnia mensile e i 10 chili guadagnati nelle ultime settimane sono il segno che dovete posare un po’ i joypad e passare a un’altra occupazione? Beh, scherzi a parte: se volete ampliare i vostri orizzonti ma proprio non riuscite a separarvi dal mondo dei videogiochi, quello che fa per voi potrebbe essere un sano, vecchio libro. Da qualche tempo, infatti, librerie e negozi specializzati sono invasi da un gran numero di libri ispirati al mondo dei videogiochi e ai loro eroi. Alcuni sono dei veri e propri saggi, ma nella maggior parte dei casi si tratta di romanzi che si svolgono nei mondi delle serie più note, con storie parallele che si intrecciano a quelle dei videogiochi e ne approfondiscono aspetti e particolarità.

Vera protagonista del settore è Multiplayer.it, casa editrice specializzata proprio in questo genere di prodotti. Il più originale degli ultimi tempi è Assassin’s Creed Encyclopedia, un possente volume di 384 pagine (34,90 euro) interamente dedicato alla saga Ubisoft ormai diventata un vero fenomeno di costume. Nel volume gli autori ripercorrono tutto ciò che è stato narrato dall’esordio del primo protagonista, Altair, fino al recente debutto di Connor. Luoghi, personaggi, fazioni, eventi storici: una vera e propria enciclopedia, appunto, utilissima per districarsi al meglio nei meandri di una delle storie più complesse mai narrate in un videogioco.

Troppo impegnativo? Allora forse preferirete dei veri e propri romanzi ispirati ad altri videogiochi. Qualche esempio? Gears of War: Fine della coalizione (534 pagine, 15 euro) e Mass Effect: Deception (297 pagine, 15 euro). Nel primo, basato sul gioco di Epic e Microsoft, seguiremo la lotta dell’umanità alle prese con nuovi terribili nemici, i Lambent, e la scelta se combattere o rifugiarsi nelle lande desolate degli Arenati. Nel secondo, tratto dal gdr fantascientifico di Bioware, a mettere a rischio l’umanità sono i Razziatori, una specie di macchine senzienti che ogni 150mila anni invade la galassia per annientare tutte le forme di vita organica.

Il vero fenomeno di questo Natale però è stato Diario di un sopravvissuto agli zombie (252 pagine, 14.90 euro). Non è tratto da un videogioco in particolare, anche se è evidente l’influenza dei tanti giochi con protagonisti i non morti, “cattivi” che negli ultimi tempi stanno vivendo una seconda giovinezza. Il libro, scritto in prima persona come appunto un diario, è il primo di una trilogia che ha già conquistato l’America e che narra giorno per giorno la lotta per la sopravvivenza di un uomo in un mondo invaso da orde di zombie. Coinvolgente e particolare, è sicuramente da consigliare agli appassionati del genere.

Concludiamo con un altro genere ancora. La storia di Mario (440 pagine, 17.90 euro) è un saggio che ripercorre i primi 10 anni di storia dell’idraulico più famoso del mondo, cercando di spiegare per quale motivo questo buffo personaggio è diventato l’eroe più famoso di tutti i tempi, capace di vendere qualcosa come 270 milioni si videogiochi in tutto il mondo.

E se ancora non vi basta, sappiate che Multiplayer.it ha in catalogo altre decine di titoli ispirati ai nostri amati bit. Romanzi, saggi e tanto altro ancora vi aspettano nelle librerie e nei negozi specializzati!

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo