img_big
News

Banda del Bancomat distrugge un edificio

Un boato enorme e l’intera parete che salta per aria: cemento e mattoni che volano da ogni parte, il muro che crolla verso l’esterno, l’edificio che resta in piedi quasi per miracolo ma, ulteriore beffa per i maldestri ladri, lo sportello bancomat che resta al suo posto, intatto.
Un inizio d’anno con il botto per davvero quello che dei residenti di via Del Prete, una traversa di corso Agnelli: «Stavamo dormendo quando ci ha svegliato questo boato gigantesco e il letto ha cominciato a tremare: pensavamo fosse una bomba o un terremoto». E invece si trattava “solo” di una banda di ladri che aveva preso di mira il Postamat al civico 38, in un fabbricato di un solo piano completamente occupato dall’ufficio postale.

Il servizio completo su Cronaca Qui in edicola il 4 gennaio 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo