img
News

Torino: perdono il lavoro, costretti a vivere dentro un camion

«Il nostro Natale lo passe­remo qui. Al freddo dentro il cassone dell’unica cosa che ci è rimasta, il ca­mion. Aspettando che qualcuno si metta la mano sul cuore e ci agevoli la possibi­lità di avere una casa popolare». Paola e Mario, i nomi sono di fantasia, da diversi mesi ormai hanno trasformato il camion di lui nel loro alloggio. È dal mese di marzo che è parcheggiato nella zona industriale al confine tra Orbassano e Beinasco, in provincia di Torino. «Prima abbiamo patito il cal­do estivo – dice la donna -, ora dovrem­mo cercare di sopravvivere all’inverno gelido. Possibile che questa nostra situa­zione non possa essere gestita come emergenza abitativa? Se vivere dentro un cassone di un camion non è una grave criticità, non so cosa lo possa essere».

L’articolo completo su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo