img_big
News

Bancomat esplosi, 100 assalti in tre anni: ecco come colpiva la banda dell’acetilene (video)

Più di cento bancomat fatti saltare in aria dal 2009 ad oggi per un bottino stimato in circa 2 milioni di euro. Una raffica di colpi eseguiti sempre con lo stesso metodo, affinato nel corso del tempo come si può vedere dalle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della Banca d’Alba di Moncalieri, l’ultimo bancomat fatto saltare in aria dai ladri prima di finire arrestati dai carabinieri del nucleo investigativo: nelle immagini si vedono due dei banditi mentre con un cacciavite manomettono lo sportello per creare un’apertura attraverso la quale viene infilato un tubo utilizzato per saturare il bancomat con una miscela di ossigeno ed acetilene. Infine l’esplosione, attivata con un innesco elettrico. Dall’arrivo dei ladri sul posto al “botto” sono trascorsi appena 105 secondi.
In manette sono finiti tre romeni di età compresa tra i 22 e i 33 anni, tutti incensurati.

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola. Qui sotto il video di un colpo della banda

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo