News

Ferito a colpi di pistola nella sua discoteca

Crivellato da colpi di pistola. Pugnalato mentre tenta di fuggire. Circondato da sei uomini incappucciati, G. P., 32 anni, romeno, è riuscito a rifugiarsi in uno sgabuzzino del locale notturno che gestisce, evitando così che il comando assassino lo finisse con il più classico colpo di grazia.  La sparatoria è avvenuta domenica sera, dopo le 23,30 in via Courmayeur, all’interno del circolo privato “Zimbru” dove era in corso una festa e sotto gli occhi un centinaio di testimoni. Sono stati gli avventori del locale, nella quasi totalità di origine africana, a chiamare i soccorsi e la polizia.

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo