Il 23 maggio 1992 la mafia uccise Giovanni Falcone, la moglie e l'intera scorta

28 anni fa la strage di Capaci, lenzuolo bianco anche a Torino [FOTO]

Appendino: "Dedichiamo questa Giornata nazionale della legalità anche a chi si è speso senza sosta per gestire la tremenda crisi sanitaria"

Foto dalla pagina Facebook di Chiara Appendino

Tutta Italia omaggia Giovanni Falcone. “Alle 17.58 del 23 maggio 1992 esplodevano le bombe che ci portavano via Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e l’intera scorta” ha scritto su Facebook la sindaca di Torino, Chiara Appendino.

“Alle 17.58 di oggi ci fermiamo con la fascia tricolore e un lenzuolo bianco per dedicare, su proposta di Maria Falcone, questa Giornata nazionale della legalità a coloro che si sono spesi senza sosta per gestire la tremenda crisi sanitaria che ci ha colpito” conclude.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single