img_big
News

Abusi, botte, stupri e violenze: duemila donne e bimbi vittime

Sono quasi duemila le donne vittime di violenza che in questo anno hanno chiesto aiuto, un numero allarmante nella nostra città e che conferma un fenomeno che purtroppo non si arresta, ma tende a crescere ancora. Picchiate, abusate, violentate nel corpo e nell’anima.  Domenica 25 novembre Torino si mobilita per celebrare la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

E donne sono anche le bambine, purtroppo vittime  anche loro di brutte storie di abusi sessuali e di maltrattamenti. Tra i 150 casi segnalati all’ambulatorio “Bambi” dell’ospedale Regina Margherita si contano soprattutto le “piccole donne”. Nelle ultime settimane  sono aumentati gli ingressi nelle comunità protette con una media di 2-3 a settimana. Una via, questa, verso la pace, lontana dal terrore.

Tutti gli approfondimenti su CrnacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo