img_big
News

Per il Regina Margherita, Babbo Natale arriva… in moto!

Le renne questa volta resteranno a casa. Perché domenica 2 dicembre Babbo Natale arriverà in sella a una moto. Santa Claus centauro, insomma, grazie a un gruppo – che si annuncia molto numeroso – di motociclisti che saranno rigorosamente muniti di barba bianca e abito rosso d’ordinanza per sostenere la Fondazione dell’Ospedale Infantile Regina Margherita (Forma) Onlus di Torino.L’appuntamento sarà alle 9 al Fiat Industrial Village, il mega showroom di Iveco e Cnh (che collaborano all’iniziativa benefica) in strada Settimo 223. Da qui, alle 10.15, partiranno, tutti rigorosamente in sella, verso il Regina Margherita: un corteo rombante di moto, scortato dalla polizia municipale e dai ragazzi dell’Augusta Taurinorum Chapter Italy (il club motociclistico che fa parte dell’Harley Owners Group e che è sponsorizzato da Harley Davidson Nichelino), che attraverserà la città fino all’ospedale. Qui ad attenderli, oltre a tanti altri Babbi Natale non motociclisti, ci saranno soprattutto molti bambini ospiti forzati della struttura ospedaliera torinese.

“Babbo Natale in… forma” è il più grande appuntamento natalizio a favore dei bambini dell’Infantile che riunisce centinaia di Santa Claus. La Fondazione dell’Ospedale Infantile Regina Margherita (Forma) onlus di Torino, per il terzo anno consecutivo, propone questa iniziativa, ormai cara a tanti torinesi, iniziativa che ha visto negli anni un successo crescente. L’evento di quest’anno, che vedrà la partecipazione di tanti ospiti a sorpresa, prevede anche il concorso riservato alle scuole “Forma il tuo Babbo Natale” che ha visto l’adesione di oltre 150 istituti di tutta la Regione e la consueta passerella dei “Babbo Natale in moto”, Anche gli Alpini della sezione ANA di Torino, che hanno adottato Forma e l’ospedale dei bambini, daranno il loro contributo operativo alla realizzazione della manifestazione.

Per contribuire all’evento, sono in distribuzione (a fronte di un’offerta), gli abiti di Babbo Natale presso i punti vendita dei Girarrosti Santa Rita, le Farmacie Comunali, le sedi di Eataly e all’Ikea e nei supermercati Crai di Torino e Provincia, il cui ricavato andrà interamente per l’acquisto di una innovativa Tac portatile. Per quest’anno l’obiettivo di “Babbo Natale in…forma”, è quello di raccogliere fondi per acquistare e donare al Regina Margherita un’apparecchiatura Tac portatile grazie alla quale il Regina Margherita sarà in assoluto il primo ospedale del Piemonte ad avere questa dotazione. L’apparecchiatura, il cui costo si aggira intorno ai 400mila euro, consente di eseguire esami di buona qualità in sala operatoria e al letto del paziente, soprattutto in Rianimazione, con evidenti benefici per il paziente. Questo tipo di soluzione è particolarmente interessante in pediatria per il paziente critico con disturbi neurologici, neurochirurgici, cardiochirurgici, malattie infettive, nonché per i neonati prematuri, sui quali sarà possibile effettuare un esame di tutti gli organi.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners