img_big
Cronaca

Ivrea: Respinte le offerte per l’Asa. Il fallimento ora è più vicino

L’Asa non è mai stata così vicina al fallimento. Nel pomeriggio la commissione ha annunciato che nessuna delle due offerte per l’acquisto della azienda potrà essere ammessa alla fase successiva della gara. Nè la Tecknoservice di Piossasco nè l’Ati tra la vercellese Edera Ambiente e la San Germano di Pianezza possiedono i requisiti necessari per accedere alla trattativa privata.
La notizia è arrivata come una doccia fredda per i lavoratori che hanno simbolicamente occupato la sala giunta ad Ivrea.

Leggi tutti i particolari su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo