img_big
Cronaca

Marchionne: “Fusione Fiat-Chrysler inevitabile”

“La fusione tra la Fiat e la Chrysler nel 2014 è una mossa inevitabile”, ad annunciarlo è il numero uno di Fiat Sergio Marchionne in un’intervista ad Automotive News. Al settimanale Marchionne parla anche dei rischi legati al processo di ridurre la capacità in Europa dopo che lo stesso amministratore delegato del Lingotto aveva proposto un piano europeo. «Il rischio – ha detto – è che ci siano interventi degli Stati destinati a proteggere le entità nazionali che non necessariamente faranno bene al mercato europeo». Il manager ricorda come l’obiettivo dell’Unione Europea sia principalmente costruire un mercato unico: «se si permettono interventi di Stato che riducono di fatto la concorrenza con sovvenzioni, non viene fatto un grande lavoro».

 

Su un’eventuale cessione del marchio Alfa Romeo al gruppo Volkswagen, Marchionne dichiara: «Ci sono alcune cose che semplicemente non sono in vendita. Se andate a chiedere a Ferdinand Piech di vendere l’Audi vi risponderà che non è in vendita. E non è una questione di prezzo».

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo