Cronaca

Bankitalia: la ripresa non arriva, in Piemonte cresce la disoccupazione, a picco gli investimenti

È ancora in difficoltà l’economia del Piemonte e mostra debolezza su diversi fronti: aumenta la disoccupazione, frena la domanda interna, calano i fatturati delle aziende, arretrano gli investimenti, raddoppiano le imprese che prevedono di chiudere l’anno in perdita. In aggiunta il credito diventa più caro e risulta in ulteriore contrazione.

L’analisi di Bankitalia, presentata ieri, mostra poche luci per il presente e indica un prossimo futuro incerto, se non già segnato dalla crisi. La prima metà del 2013 sarà infatti all’insegna della recessione. Tra le sofferenze maggiori dell’economia regionale si segnala il mercato del lavoro. Il Piemonte è la prima regione del Nord per tasso di disoccupazione, che nel primo semestre è salito rapido al 9,1 per cento dal 7,5% dell’anno precedente.

Leggi tutti i particolari su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo