img_big
News

Movida, scoppia la polemica «No alla musica sui balconi»

Sabato 10 novembre via Berhollet verrà pedonalizzata e si trasformerà in un palcoscenico all’aperto. In occasione della “Notte delle arti contemporanee”, a partire dalle 21,30 su sei balconi di residenti del quartiere si terranno le performance di altrettanti musicisti italiani e stranieri. Ogni esibizione durerà venti minuti, poi si passerà al balcone successivo, in un percorso sonoro che da piazza Madama Cristina porterà fino a via Nizza. La musica spazierà dalla classica alla danza del ventre, passando per le esibizioni acustiche. Organizzatrice dell’evento, patrocinato dalla Circoscrizione 8, è la Glocal Sounds.

All’associazione “Rispettando San Salvario”, però, l’idea non piace per nulla. «Nel 2010, il concerto dei Motel Connection ha provocato problemi di salute ad alcuni residenti, vittime di attacchi di tachicardia parossistica – spiegano in una lettera indirizzata a comune, circoscrizione, forze dell’ordine e organi di stampa – Via Pellico è stata occupata da una folla fino alle sei del mattino». Quindi l’associazione invita «a non organizzare eventi di intrattenimento musicale in luoghi non adeguati».

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo