img_big
News

Usa: massacrato a bastonate con una stecca da biliardo (il video shock)

Era partito dalla Russia con pochi spiccioli e una valigia piena di sogni. “Vado negli Usa – disse alla madre Dimitry Fursov – ma un giorno tornerò”. Era giugno 2008, e Dimitry non è più tornato. Qualche settimana dopo il suo arrivo a Brooklin, il giovane, che aveva 19 anni, è stato ucciso. Massacrato in modo barbaroa bastonatein una sala biliardi della città americana da un gruppo di giovani. La madre ora chiede giustizia, e il New York Post pubblica il video della brutale aggressione.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo