img_big
News

La Fornero non vuole i gornalisti: “Devo pensare a ogni parola”

«Parlerò molto lentamente per pensare bene a ciò che dico e per non sbagliare, perché una parola sbagliata farà il titolo sui giornali di domani». Il ministro del Welfare e Pari Opportunità Elsa Fornero ce l’ha con la stampa dapprima elegantemente lasciata fuori dalla porta del centro studi Fulvio Croce dove il ministro interveniva ad un incontro con giuslavoristi, sembra proprio su richiesta della Fornero. Poi, all’incontro coi giovani di “Avere vent’anni in Italia” all’Unione Industriale dove, all’invito di uscire del presidente Seppilli alla stampa, i giornalisti si sono ribellati, sostenendo il diritto al proprio lavoro. Ne è seguito un momento di imbarazzo da parte degli organizzatori alla fine del quale il ministro ha “consentito” ai giornalisti di restare, sottolineando la propria amarezza per titoli usciti recentemente.

Leggi l’articolo completo su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo