img_big
News

Moncalieri “aperta” per jazz. E al Castello rivive Marilyn

Nomi altisonanti del panorama jazzistico italiano ed europeo, fino al 17 novembre, per una lunga maratona musicale. Quella della quindicesima edizione del “Moncalieri Jazz Festival” che prenderà il via stasera con la sesta “Notte nera del jazz”, spettacolo sonoro itinerante che animerà le vie di Moncalieri con oltre 100 musicisti in scena tra negozi, ristoranti, teatri, centri commerciali, strade e piazze della città. Guest star, la P-funking Band, con un mix di musica e movimento. Ma sarà solo l’inizio. L’atmosfera jazz del festival quest’anno farà da sfondo ad un sontuoso omaggio alla diva hollywoodiana Marilyn Monroe. Si intitola “Dieci uomini per Marilyn” lo spettacolo che sabato prossimo sarà presentato nella sala della Regina del Castello di Moncalieri, per raccontare in musica aneddoti, episodi di vita e curiosità sulla bella attrice. Un percorso teatrale attraverso una storia realmente accaduta, illustrata dall’estro sonoro del gruppo Marilyn Monroe Quartett, con Morgana Montermini, Ivano Borgazzi ed Ermanno Bellucci, per la regia di Corrado Ravazzini (ingresso 10 euro).

Ma il primo appuntamento dopo la full immersion notturna di oggi, sarà lunedì 5, il “Cine & Jazz”, al teatro Matteotti, con la proiezione del film “Paris Blues” di Martin Ritt. Giovedì 8, al Gelato Artigiano di via Tenivelli, si farà sentire il trio Robert Huffman, Alessandro Chiappetta e Marco Piccirillo, con il loro “Around Jazz Vegas Project”. La musica classica si inebrierà di jazz il 9, con il Davide Calvi Classic Trio e con il Jazz Philarmoniker Trio. Proseguendo nel lungo calendario di eventi, alle Porte di Moncalieri l’11 per l’Isola del Jazz toccherà al Sally’s Quintett, con un mix ben shakerato di innovazioni sonore.

A chiudere il festival saranno poi tre serate alle Fonderie Limone, con grandi musicisti jazz italiani ed europei, protagonisti sulla scena internazionale. Il 15 novembre, il sassofonista Maurizio Urbani si esibirà con il suo quartetto nel concerto “Urbani Play Urbani”. Sul palco, anche il pianista Fabio Giachino. Il 16 novembre, per “I Giganti del Jazz”, toccherà alla genialità del Richard Galliano Quartett. Chiuderà il festival sabato 17 novembre, il concerto dedicato al “Top Jazz 2011”. www.moncalierijazz.com

Articolo di Alessandra Ariagno

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo