Cronaca

Halloween a Madrid: muoiono tre ragazze, i feriti sono più di 50

La tragica calca creatasi durante una festa di Halloween a Madrid ha provocato tre vittime: tre ragazze, tutte spagnole, di età compresa tra i 18 e i 25 anni. Smentito il decesso di una quarta vittima al Madrid Arena, in un primo momento confermato dalla polizia e da alcune fonti sanitarie poi negato dai medici dell’ospedale Doce di Octbre. Si tratta di una 17enne, spagnola, ricoverata in rianimazione. Ora, almeno altre due persone versano in condizioni critiche, mentre i feriti sarebbero una cinquantina. La festa si stava svolgendo a Madrid Arena, il nome di uno stadio coperto che ha una capienza di 10mila persone, è situata nei pressi del parco Casa de Campo. «Erano le quattro del mattino quando abbiamo ricevuto le prime richieste di soccorso», ha riferito la polizia. A scatenare la calca è stato probabilmente lo sparo di un bengala. Un’inchiesta dovrà ora fare luce sull’accaduto. Una testimone ha raccontato che la ressa si è verificata in prossimità dell’unica uscita, «perché le altre porte dell’Arena erano chiuse». La società organizzatrice del «Thriller musica park» – questo il nome del party all’Arena di Madrid – ha sostenuto dal canto suo che vi erano «tutte le condizioni di sicurezza» e che «la struttura era adeguata ad accogliere 10 mila persone», tante quante ve ne erano alle 4.05, quando è avvenuta la tragedia. Dopo l’accaduto, la zona è stata sgomberata dalla polizia «in tutta normalità, lentamente e senza nessun incidente di ordine pubblico». All’ambasciata italiana a Madrid non risulta, per il momento, che vi siano italiani coinvolti nella tragedia.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo