img_big
News

Un unico dehors per i Murazzi, il lungo Po diventa “coperto”

Due opzioni, un’unica tenda a muro sulle arcate o dehors spostati di qualche metro verso il fiume per non rovinare i Murazzi e accontentare la Sovrintendenza, ma sempre in una sola struttura. Quelle attuali, invece, dovrebbero sparire entro il mese prossimo. Il design dei nuovi locali, all’esterno, sar√† uguale per tutti e rispettoso di tutti i criteri sulla sicurezza concordati con Palazzo Civico. Questo quanto riporta, allo stato attuale, il piano integrato d’ambito che cambier√† per sempre il volto nel regno della “movida” torinese, forse, gi√† dalla prossima primavera.

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo