News

Marchionne assicura: “Nessuna chiusura”

Sergio Marchionne ha assicurato che Fiat non chiuderà stabilimenti in Italia e che non ci saranno esuberi, nonostante un mercato che continua a scivolare nel baratro, con dodici mesi consecutivi di ribassi. A settembre in Europa il tonfo, infatti, è stato a due cifre, -11%, il risultato peggiore da ottobre 2010, complice anche il calo in Germania (-10,9%), Francia (-17,9%) Spagna (-36,8%) e Italia (-25,7). E ancora una volta le vendite del Lingotto sono andate peggio del mercato, segnando a settembre in Europa un calo del 18,5% a 66.991 unità. Nei primi nove mesi dell’anno la flessione è stata del 16,8%. In calo anche la quota di mercato del Lingotto, che a settembre si è fermata al 5,9%, in ribasso rispetto al 6,5% di un anno fa, ma leggermente migliore rispetto al 5,2% di agosto. Dall’inizio dell’anno, invece, la quota è scivolata al 6,4% dal 7,2%.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo