img_big
News

Susa: dieci avvisi di garanzia per i No Tav

La procura di Torino ha inviato dieci avvisi di garanzia e di conclusione delle indagini ad altrettanti attivisti del movimento No Tav. L’ipotesi di reato è di abuso edilizio, per la costruzione del “presidio internazionale” di Susa, formato da una baracca in legno e da un container in lamiera in località S.Giuliano.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo