img_big
News

Regione: tagli a consiglieri e assessori

Per ora i soldi ai gruppi non si toccano, è vero. I 7,5 milioni di euro che ogni anno servono a pagare personale e funzionamento dei partiti impegnati in Consiglio regionale e che, rivela una ricerca de Il Sole-24 Ore, pongono il Piemonte al quarto posto in Italia per volume di spesa dopo Sicilia, Lombardia e Veneto (undicesimo in rapporto al numero di abitanti), al momento non saranno ridotti.

Per√≤ il tavolo sulla riduzione dei costi della politica riunitosi ieri a Palazzo Lascaris sull’onda dello scandalo Lazio parte aver prodotto qualche risultato positivo. I gruppi all’unanimit√†, informa una nota ufficiale del Consiglio, hanno deciso di sottoporre i bilanci dei gruppi alla revisione e alla certificazione da parte di una societ√† esterna. I dati saranno inoltre pubblicato on line sul sito istituzionale, come aveva gi√† deciso qualche settimana fa l’ufficio di presidenza.

Leggi l’articolo di Andrea Gatta, su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo