img_big
News

Processo Minotauro: sequestri agli imputati per oltre tre milioni

Maxi sequestro della Guardia di Finanza di Torino, nell’ambito del processo Minotauro. Centootto immobili ( 41 abitazioni, 40 terreni e 27 autorimesse ) appartenenti a 38 imputati, accusati  di associazione a delinquere di stampo mafioso nell’ambito dell’inchiesta “Minotauro”, sono stati sequestrati, in Piemonte ed in Calabria. Beni che  serviranno a garantire il pagamento delle spese processuali, che ammontano a circa 3 milioni di euro.  Altri sequestri della stessa natura sono stati effettuati dalla Direzione investigativa antimafia.

 

I provvedimenti di sequestro conservativo sono stati emessi a un anno di distanza dal blitz del giugno 2011 e in concomitanza con la richiesta di rinvio a giudizio di 169 indagati, la maggior parte dei quali per il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso. Le unita´ immobiliari individuate e sequestrate dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria, concorreranno a coprire le spese già sostenute e quelle ancora da sostenere.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo