img
News

Assedio anarchico a Barriera: barricate, fumogeni e petardi contro i carabinieri

Barriera di Milano sotto assedio, in mano per dodici ore ad un centinaio di anarchici che marciano lungo le strade come un piccolo esercito e trasformano il quartiere in un campo di battaglia. Cassonetti dati alle fiamme e fumogeni per impedire gli sfratti, bombolette per colpire negozi e banche, pietre e grossi petardi per dare l’assalto ad una stazione dei carabinieri. E poi cortei che paralizzano il traffico, lanci di bengala tra le auto in coda, comizi nelle vie secondarie per fare proseliti.
Dall’altra parte delle barricate, i cittadini e i commercianti che osservano i ragazzi vestiti di nero imbrattare muri, vetrine, automobili e caserme. E si chiedono perché nessuno intervenga.

L’articolo completo su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo