Cronaca

Il carrello della spesa a +4,2%

L’inflazione ad agosto è salita del 3,2% annuo e dello 0,4% rispetto al mese di luglio. Lo segnala l’Istat che conferma così la stima provvisoria. L’inflazione acquisita nei primi otto mesi del 2012 sale al 3 %. L’inflazione di fondo, calcolata al netto dei beni energetici e degli alimentari freschi, scende al 2,1%, dal 2,2% di luglio.

Ad agosto il rincaro del carrello della spesa, ovvero i prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza – dal cibo ai carburanti -, è del 4,2% su base annua, un rialzo superiore al tasso d’inflazione (3,2%) e a quanto registrato a luglio (4%).

I prezzi dei carburanti sono in crescita rispetto a luglio: la benzina rincara del 3,6% e il gasolio per mezzi di trasporto aumenta del 4,4%. Sempre secondo l’Istat, su base annua, si registrano accelerazioni sia per la verde, che sale del 15,1% (dal 12,5% di luglio), sia per il diesel, in rialzo del 17,5% (dal 14,2% di luglio).

Secondo le stime dell’osservatorio di Federconsumatori invece l’inflazione sarebbe al 5,5%, pesando sulle famiglie per 1.628 euro. L’aggravio sui nuclei famigliari sarebbe annuale e riguarderebbe prezzi e tariffe. Solo nel settore alimentare, denunciano Federconsumatori e Adusbef, l’aumento sarebbe di oltre 308 euro all’anno. Mentre per la benzina la stangata sarebbe di 768 euro.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo