img_big
News

Torino: spara ai passanti, la testimonianza della donna ferita

E’ uscito sul balcone di casa e ha sparato all’impazzata alla gente in strada. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri in via Ormea, all’angolo con corso Dante. Prima dell’arrivo della polizia e delle ambulanze, il “cecchino” è riuscito a centrare con piombini da caccia appuntiti – esplosi da una pistola a gas in libera vendita – tre passanti, due uomini e una donna, che è stata trasportata in ospedale. “Non ne posso più di questa vita”, gridava G.F., 49 anni. Depresso, disperato per la sua condizione di disoccupato. “Non riesco più a mantenere la mia famiglia” ha detto. Poi si è consegnato spontaneamente ai poliziotti del commissariato Barriera Nizza e ha accettato il ricovero ai servizi psichiatrici del Mauriziano.

Maria (nome di fantasia), è una delle tre persone ferite: “Ho sentito un colpo – spiega – e subito non ho capito. Poi ne ho sentito un altro, ho avvertito un forte bruciore, mi sono toccata la testa e ho visto che perdevo molto sangue”.

L’articolo completo, con la testimonianza della donna ferita, su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo