News

Giovane madre di Settimo Torinese trovata morta in una vasca a Potenza

Quando Sveva è partita per a Milano Marittima si augurava di poter trascorrere delle belle vacanze con il proprio fidanzato. Invece le ferie sono finite in anticipo a causa di un litigio che l’ha convinta a tornare a casa, ma lei a Settimo non è mai arrivata. Dopo due settimane di mistero, il suo cadavere è stato trovato ieri pomeriggio  in provincia di Potenza. Come è arrivata fin lì e soprattutto come è morta sono un vero e proprio giallo, al quale gli investigatori stanno cercando una difficile soluzione.

Sveva Taffara aveva 27 anni, era madre di un bambino piccolo avuto da una precedente relazione. Il suo corpo è stato trovato riverso in una vasca usata per raccogliere acqua per l’irrigazione, nei pressi di un casolare nelle campagne di Barile, in provincia di Potenza.

L’articolo di Andrea Bucci su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners