img_big
News

“Troppi debiti di gioco”. 48enne si dà fuoco

Un uomo di 48 anni si è suicidato dandosi fuoco in un campo alla periferia di Torino. E’ successo  in via Paolo Veronese, nel quartiere Madonna di Campagna. Il corpo non presentava segni di violenza. Su un biglietto trovato nella casa della vittima dagli uomini del commissariato Madonna di Campagna le motivazioni del gesto. A spingerlo a togliersi la vita sarebbero stati i debiti. La stessa Questura ha accertato che l’uomo non aveva perso il lavoro, come invece era stato riferito in un primo momento.

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 21 agosto.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo