img_big
News

Tutto fermo per far brillare la bomba (video)

E’ stato fatto saltare questa mattina nell’area di ampliamento del cimitero Parco l’ordigno bellico rinvenuto giovedì sera nel cantiere del termovalorizzatore del Gerbido. Le operazioni sono cominciate attorno alle 8.30 e tutti, nel raggio di 500 metri, sono stati evacuati per ragioni di sicurezza fino alle 17.

La bomba, ancora dotata di spolette d’innesco, contiene 40 chili di esplosivo ed è considerata altamente pericolosa.
E’ stata dunque blindata la zona del cantiere del nuovo impianto, già chiuso dalla scorsa settimana. 

Gli artificieri del 32/o reggimento Guastatori della Brigata Taurinense, dopo avere tolto la spoletta alla bomba, l’hanno trasportata in una zona sicura dove é stata portata a termine l’operazione di brillamento.
La viabilità è tornata normale in tutta la zona, mentre il cimitero di Torino sud resterà chiuso per tutta la giornata.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo