img
Cronaca

Aws, va in scena la rabbia Fiamme a casa del manager

Dopo i guai con le fiamme gialle, quelli con i padroncini. La situazione si fa tesa per la All Ways System (Aws), leader nazionale della logistica con sede a Trofarello, recentemente rimasta coinvolta in un’inchiesta condotta dalla Guardia di Finanza che ha portato all’azzeramento dei vertici societari e all’arresto di alcuni dei suoi massimi esponenti, oggi ai domiciliari.

Una vicenda che andrà chiarita nel corso dell’inchiesta condotta dal sostituto procuratore di Torino Vittorio Nessi ma, intanto, ieri diversi fornitori di trasporti hanno dato vita a una vera rivolta: si sono dati appuntamento da varie parti d’Italia davanti all’abitazione dell’ex presidente d Aws Francesco Masera, a Moncalieri, per inscenare un pittoresco falò con le divise della ditta trofarellese.

Si sono trovati in una quarantina alle 8,30 e sono rimasti lì fino a tarda mattinata. Hanno dato fuoco a maglie e cappellini, poi hanno appeso una T-shirt in fiamme all’ingresso dell’abitazione e hanno scritto il loro disappunto con un pennarello indelebile sul muro, accanto al citofono.

Leggi l’articolo su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo