img_big
Cronaca

Il video di un’anziana signora umiliata sul bus fa boom sul web e alla donna vanno 700.000 dollari (video)

Si è conclusa con il lieto fine l’avventura di Karen Klein, che aveva commosso e indignato l’America intera. La storia era finita sotto i riflettori di televisioni e siti web in tutto il mondo.  Il tutto era partito da un filmato caricato su You Tube, in cui quattro ragazzini americani prendono in giro e umiliano su uno scuolabus, l’anziana signora che li portava a lezione.
Il video, che ha fatto il giro del mondo, ha fatto scattare la solidarietà di migliaia di persone, ha fatto scattare una raccolta fondi che potesse garantirle una vacanza.  Dopo la brutta avventura che aveva commosso e indignato l’America intera, sul web era subito partita una raccolta fondi che potesse permetterle una vacanza. Di soldi ne sono piovuti così tanti che ora potrà concedersi una vacanza a vita. Sul conto della 68enne Karen Klein  sono pervenuti, infatti,  703.873 dollari, dalle offerte inviate da  tutto il mondo.

 

Una vera e propria benedizione, per la povera donna, che guadagnava l’equivalente di 1055 euro al mese circa.
I “teppistelli”, invece, sono stati sospesi per un anno da scuola e per lo stesso tempo non potranno utilizzare lo scuolabus. Oltre a ciò dovranno frequentare un programma educativo alternativo e ognuno di loro dovrà prestare 50 ore di servizio sociale con gli anziani.  Ad ogni modo, su quello scuolabus 784 della Greece Highschool, Karen non ci tornerà più. La donna ha annunciato di smettere, di andare finalmente in pensione. Ha lavorato per 23 anni come autista e da tre anni stava dando una mano come “bus monitor” per arrontondare lo stipendio. «Non smetto per le cose che sono accadute», ha spiegato. «Non è questo il motivo. Mi è piaciuto lavorare con i bambini ma penso sia arrivato per me il momento di andare». .

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo