img_big
News

Uccide con l’auto una coppia in moto e poi se ne va a dormire: era ubriaco

Ubriaco travolge e uccide marito e moglie in sella a uno scooter. La tragedia si è consumata l’altra sera lungo la provinciale che da Rondissone porta a Saluggia, nei pressi del cavalcavia che oltrepassa l’autostrada. Luigina Decaroli, 49 anni, è morta sul colpo mentre il marito Ferdinando Anselmino, 50 anni, è deceduto qualche ora dopo in ospedale a Chivasso.

 L’auto investitrice non si è neppure fermata: i carabinieri l’hanno rintracciata poco dopo. Alla guida, un giovane di 27 anni, Fabio M., che dall’altra notte si trova in carcere a Vercelli con l’accusa di omicidio colposo plurimo e omissione di soccorso. Quando i carabinieri di Livorno Ferraris l’hanno raggiunto a casa, stava dormendo.

L’articolo di Andrea Bucci su CronacaQui in edicola

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo