img_big
News

Ancora cassa in Fiat: «Il mercato dell’auto è ai livelli del 1979»

In Italia il mercato dell’auto ha fatto un balzo indietro di 33 anni, al 1979, e «la crisi delle vendite non accenna a fermarsi». Come dimostrano i dati di giugno, il mercato italiano crolla del 24,4 per cento nel mese, sfiora il meno 20 nel semestre e «penalizza la Fiat soprattutto nel segmento delle city car dove, con Panda e 500, detiene circa il 60 per cento di quota». È con queste motivazioni che la Fiat ha annunciato ieri la prima fermata produttiva nella breve storia del suo stabilimento più moderno, cioè Pomigliano d’Arco. Tra le ferie e le due settimane di cassa integrazione comunicate ieri, chiuderà i battenti per un mese.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo