img_big
Cronaca

Greenpeace libera un orso a Londra per salvare l’Artico (video)

Greenpeace lancia la campagna “Save the Arctic” con un video, girato sulle note di “Everything in its right place” dei Radiohead (2000).
La protagonista è un’orsa polare, che si aggira per i principali luoghi iconici del pianeta , come per esempio, la muraglia cinese, il Taj Mahal, piazza san Pietro a Roma e Londra.

Per la versione inglese è la voce dell’attore premio oscar Jude Law a raccontare lo scioglimento dei ghiacci artici. Gli orsi polari, infatti, sono costretti ad allontanarsi dal loro habitat naturale per trovare cibo e per occuparsi dei piccoli. Nel video girato a Londra, Greenpeace racconta di un’orsa polare che vaga laconica tra montagne di rifiuti, respira i gas di scarico delle automobili, cerca viveri nei cassonetti dei rifiuti e alla fine si accascia vicino ad un albero in uno tra i più famosi parchi londinesi. Dal filmato emerge la noncuranza dei passanti e dei cittadini nei confronti dell’animale. La storia raccontata è così simile alla realtà da sembrare vera. Il costume da orso utilizzato risulta alquanto realistico, soprattutto nella resa della lucentezza del pelo e dell’umidità del muso ed è stato progettato dagli stessi costumisti di “War Horse” di Steven Spielberg. A sostegno della campagna si può firmare una petizione, che ha già superato le 380mila firme.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo