img
News

Uccide la ex con 8 colpi di pistola: ergastolo per la guardia giurata

La loro storia d’amore era terminata ormai da un mese, ma lui non era ancora riuscito a farsene una ragione. Da quel giorno, da quel doloroso addio non aveva fatto altro che pensare a lei, alla donna che tanto aveva amato e tanto l’aveva fatto soffrire. Così ha deciso di attenderla fuori dal posto di lavoro, ha aspettato che uscisse in strada e poi le ha scaricato addosso otto colpi d’arma da fuoco sparati da una pistola calibro nove.

Per Marina Corradino, 46 anni, impiegata come barista presso il supermercato Auchan di Venaria, non c’è stato nulla da fare: è morta sul colpo. Il suo assassino ed ex compagno, il marocchino 41enne Abdelilah Intaj, ex guardia giurata, è stato condannato ieri mattina alla pena dell’ergastolo. Un ergastolo inflitto dal giudice Silvia Salvadori al termine di un processo celebrato con rito abbreviato. La tragedia si era verificata il 2 aprile 2011.

L’articolo di Giovanni Falconieri su CronacaQui in edicola il 4 luglio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo