img_big
Sport

Emergenza hooligans, i video degli scontri su Youtube

Cresce la febbre dei tifosi fuori dal campo degli europei 2012. L’ultimo focolaio di violenza è divampato martedì a Varsavia, prima della partita tra Polonia e Russia. Lo scontro tra gli storici rivali è esploso tra le strade della capitale, culminando nel lancio di pietre e di petardi.

Il bollettino di guerra dell’ennesima notte di scontri è di 130 tra polacchi e russi fermati per gli scontri. Dieci, il numero delle persone rimaste coinvolte negli incidenti: sette polacchi, due russi e un tedesco, secondo quanto rivelato dalla polizia polacca. Le loro condizioni non sembrano gravi. Le forze dell’ordine sono dovute intervenire, con difficoltà, con idranti, proiettili di gomma e spray urticante.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo