News

San Giovanni 2012 a Torino: dieci giorni di grandissimi eventi con musica, sfilate e majorettes

Dieci giorni di festa, a partire da giovedì 14 giugno, con majorettes, cortei storici, concerti, sfilate di moda e gite in canoa sulle acque del Po. Il tradizionale Farò e il grande spettacolo pirotecnico, naturalmente, saranno gli eventi clou delle celebrazioni di San Giovanni. Ma non saranno gli unici. Ricchissimo, infatti, il programma, tantissimi gli appuntamenti.

Si parte questa sera, alle 18, con la trasmissione di Italia-Croazia sul maxischermo allestito in piazza Vittorio. Un’occasione per fare il tifo tutti insieme, nella cornice in cui centinaia di migliaia di torinesi si ritroveranno il 24 per i fuochi. Sabato 16, dalle 19, in piazza Cln la grande musica di Cotto’s Club, Valentina Gautier ed Emanuele Bernardeschi. Ai Murazzi, dalle 14, il Circolo Amici del Fiume propone “Cittadini e turisti: tutti in canoa”, un’occasione imperdibile per guardare Torino dal Po. Lunedì 18, prima della sfida tra Italia e Irlanda proiettata sul maxischermo di piazza Vittorio dalle 20.45, partirà la tradizionale consegna dei pani della carità alle autorità cittadine a cura della Associassion Piemonteisa del Gianduja Andrea Flamini.

Giovedì 21, chi non vorrà assistere ai quarti di finale degli Europei, avrà due possibilità. Alle 20.30, in via Montebello, l’associazione E.c.o. organizza “Il cammino per la Mole Antonelliana” presso l’antica contrada del Cannon d’Oro. E alle 21, in viale Ceppi 5, va in scena il “Palio della moda di San Giovanni”, una magnifica sfilata presentata da Elia Tarantino.

Venerdì 22 si parte di buon mattino. Alle 9, al parco Michelotti, comincia il “raduno dei trampolieri e non solo”. E alle 16, dal Valentino, parte la rievocazione storica automobilistica Torino-Asti-Alessandria-Torino. Dalle 18, in piazza Castello, la “notte della Curenda”. Sabato 23, in piazza Carlo Alberto, alle 10 apre i battenti il “mercatino vintage e artigianato di moda”, mentre alle 11 vanno in scena i concerti a Palazzo Civico a cura del conservatorio Giuseppe Verdi. Concerti anche in piazza Castello, dove dalle 16 sarà protagonista la lirica. Mezz’ora più tardi, parte da piazza Statuto la sfilata di gruppi di majorettes e bande che attraverserà via Garibaldi. Alle 18.30, uno degli appuntamenti clou: il corteo storico lungo le vie del centro, con una sfilata in costumi d’epoca a cura dell’Associassion Piemonteisa che accompagnerà i torinesi verso uno degli eventi più attesi. L’accensione del Farò, in programma alle 23.30 in una piazza Castello che, dalle 20, sarà rallegrata da concerti e animazioni folkloristiche.  Domenica, la grande festa finale. Con i fuochi che concluderanno una giornata ricchissima di appuntamenti. Alle 10.15, messa solenne in Duomo, con distribuzione dei pani della Carità e la partecipazione della banda del Corpo di polizia municipale di Torino. E poi, a partire dal mattino, tante attività sul fiume, in teleferica o sulle canoe che, dalle 15,  correranno la classica regata. Alle 19, in piazza Castello, il concerto dell’orchestra a fiati “Antica Musica del Corpo dei Pompieri di Torino 1882”, e alle 19.30 sfilata, concerto e carosello della Brigata Alpina Taurinense da via Po e piazza Vittorio Veneto. Alle 22.15, la fiaccolata sul Po. E dalle 22.30 il gran finale, con il meraviglioso spettacolo pirotecnico.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo