Cronaca

Ferrovie, l’allarme di Moretti: “Senza soldi, addio ai treni regionali dall’anno prossimo”

Le regioni italiane rischiano di restare senza treni locali a partire dal 2013 per mancanza di fondi. E’ il grido d’allarme lanciato dall’a.d. di Fs, Mauro Moretti, nel corso di un convegno all’università Bocconi di Milano. “Nel 2013 – ha detto Moretti – se non ci saranno soldi a bilancio non faremo il servizio regionale”. E poi: “Non so che cosa farà l’Authority , l’unica cosa che potremo fare noi sarà interrompere il servizio”. Moretti ha aggiunto: “Verremo denunciati per interruzione di servizio, vedremo come andrà a finire”.

Il numero uno delle Ferrovie ha poi spiegato che, per quanto riguarda il servizio regionale, i cosiddetti “ricavi per passeggero/chilometro” in Italia sono di 10,8 centesimi di euro contro i 17,2 centesimi del trasporto su gomma”.
Moretti ha poi citato la Germania, con ricavi per passeggero/chilometro a 20 centesimi e la Francia, i cui ricavi sono di 22 centesimi. Situazione assai diversa è quella inglese, che vede ricavi per passeggero variare da “33 a 42 centesimi chilometro”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo