News

«Vado a una gita»: ragazza di 17 anni scompare nel nulla

Studentessa modello. Prima della clas­se all’Istituto alberghiero “Giolitti” di via Alassio. Figlia altrettanto obbediente e servizievole in una famiglia di egiziani ormai totalmente integrata in città. Ma Samar Hammad, 17 anni, non ha mai dimenticato le sue origini e, ancora più dei genitori, ha sempre frequentato con assiduità la moschea, trascorrendovi lun­ghi pomeriggi di preghiera e meditazione. Non aveva neppure fatto mistero della sua adesione al gruppo dei “Fratelli Mu­sulmani” con i quali intratteneva rapporti in chat e mail attraverso Internet.
Da lunedì scorso Samar sembra svanita nel nulla e i suoi genitori vivono nell’an­goscia ore terribili. «L’ultima notizia di nostra figlia – dicono – l’abbiamo avuta lunedì pomeriggio attorno alle 15 quando ci ha telefonato dicendoci che sarebbe rincasata tardi perché aveva deciso di andare alla gita organizzata dalla scuola». Nessuno ha sospettato che Samar non dicesse la verità e papà e mamma hanno atteso fino a tarda sera che la figlia rinca­sasse.
Solo verso le 23, non vedendola, hanno telefonato ad una compagna di classe, una ragazza italiana che ha offerto quella risposta che i genitori non avrebbero mai voluto ascoltare: «Non c’era nessuna gita, le lezioni sono terminate alla solita ora».

 

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 7 giugno

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo