img_big
Cronaca

Campobasso, scoperti due falsi ciechi: uno allenava una squadra di calcio (video)

Un milione di euro: a tanto ammonta il danno erariale causato da due falsi ciechi scoperti dalla Guardia di Finanza di Campobasso. Un uomo e una donna, a dispetto della diagnosi medica, si muovevano perfettamente, sia di giorno che di notte, senza alcun bisogno di assistenza. Anzi uno di loro era addirittura allenatore dei portieri di una squadra dilettantistica di calcio.

Per la donna, dichiarata “cieca assoluta” sin dall’anno 1964 era prevista una indennità mensile di 1.850 euro. Ma le immagini riprese dai militari documentano come la signora attraversasse la strada da sola, con padronanza e sicurezza, ed al mercato scegliesse con cura i prodotti ortofrutticoli da acquistare.

Prove schiaccianti anche a carico dell’uomo uomo, classe 1971, con indennità di 1.200 euro ma da anni impegnato in attività sportive come allenatore dei portieri in una squadra dilettantistica di calcio. Anche lui “cieco assoluto”, nei filmati dei Finanzieri si muove invece con disinvoltura fra i pali e l’erbetta dei campi di gioco, calciando tiri precisi in direzione dei suoi allievi.

Il danno erariale causato dai due falsi ciechi ammonta a 1.052.480,13 euro e l’importo dovrà essere restituito, ferme restando le responsabilita’ penali accertate a loro carico. L’uomo e la donna sono stati segnalati all’Autorita’ Giudiziaria di Campobasso.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo