Cronaca

Furto documenti privati in Vaticano, interrogato Paolo Gabriele

E’ stato interrogato oggi Paolo Gabriele, l’aiutante di camera di Benedetto XVi arrestato per il furto di documenti riservati. L’uomo è stato interrogato dal giudice istruttore Piero Antonio Bonnet alla presenza dei difensori Carlo Fusco e Cristiana Arrù. E’ quanto riferito in un briefing con la stampa in Vaticano

“Continuo a smentire che siano partite delle rogatorie”, “le rogatorie non sono né partite, né sono state fatte”. E’ quanto ha precisato padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa vaticana, nel corso di un briefing sulle indagini in corso in Vaticano.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo