Cronaca

Roma: allarme bomba alla Corte di Cassazione, ma le udienze proseguono

Artificieri al lavoro nella sede della Corte di Cassazione a Roma. L’allarme bomba è scattato in seguito a due telefonate (una ricevuta dalla Suprema Corte, l’altra dalla questura della Capitale) che segnalavano la presenza di un ordigno. Al momento, le ispezioni hanno dato esito negativo. Il palazzo non è stato evacuato e le udienze proseguono.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo