img_big
Cronaca

Difficoltà economiche, giovane imprenditore si impicca

Un giovane imprenditore, di 35 anni, di Quartu Sant’Elena, ma residente a Settimo San Pietro, ha scritto ai familiari disperato per la crisi della sua piccola azienda di idraulica e poi si è impiccato nel campo di calcio del paese. La sua attività stava attraversando un momento di grave difficoltà e forse la recente morte della madre ha fatto il resto. Il giovane imprenditore – come riportano alcuni quotidiani sardi – non ha retto al peso che da alcuni mesi lo opprimeva. Ad alcuni amici e parenti aveva esternato le preoccupazioni per il futuro della sua attività.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo