img_big
News

Assalto allo “Juventus Store”, 3 ultras in manette (video)

Hanno assaltato lo “Ju ­ventus Store” di via Garibal­di, hanno sfasciato vetrine, scaffali e rubato un bel po’ di merce. Gli ultras granata pensavano di festeggiare co­sì la promozione della squa­dra in serie “A”. E domenica, per una venti­na di minuti, una delle vie più centrali della città è sta­ta trasformata in un campo di battaglia. Ci hanno pensa­to le forze dell’ordine, con una carica decisa, a sedare il gruppetto di facinorosi in­cappucciati e violenti e mar­tedì ad arrestare tre di loro. «Tre noti ultras – ha spiegato il capo della Digos Giuseppe Petronzi -, due di loro già sottoposti a Daspo, sono sta­ti identificati grazie a mate­riale fotografico e filmato in nostro possesso e arrestati con le accuse di rapina ag­gravata, danneggiamento aggravato, violenza e resi­stenza ». Si tratta di persone già note alle forze dell’ordine: Alessandro M., 27 anni, conosciuto nella tifoseria con il soprannome di “Ivan il Terribile”, Marco D., 40 anni, e Vittorio C. di 19.

 

L’articolo di Marco Bardesono su CronacaQui in edicola il 24 maggio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo